Press & Reviews

[...] nel Ricercare a 6 voci ha affrontato l'arduo compito con padronanza strumentale ma anche animando la severità del discorso musicale. Nei Canoni realizzati con acutezza e gusto sicuro [...] l'esecuzione, che ha visto insieme ora viola e violoncello piccolo, ora flauto, viola e violoncello piccolo, ora questi strumenti uniti al cembalo, ha manifestato un senso implacabile della costruzione percorsa però da una sotterranea appena percettibile emozione che ha vivificato il rigore della forma in particolare della bellissima "Fuga in epidiapente". Consensi calorosi;

Dotato di una tecnica sorprendente, Giampietro Rosato mostrava grandi doti espressive con una eccellente esecuzione della Fantasia cromatica e fuga, dove proprio nell'andamento rapsodico del primo movimento riusciva a trascinare e a convincere, anche per merito della sua cristallina precisione nelle difficili volate.
Allo stesso modo è risultato molto godibile Pasquini, nelle Variazioni capricciose e nella Toccata, quest'ultima staccata a un tempo velocissimo, tranquillamente sostenuto malgrado la «densità» della scrittura, grazie a una padronanza strumentale non comune. [...] Applausi generosi e convinti.

[...]  A Palazzo Venezze abbiamo avuto modo di ascoltare le Variazioni Goldberg BWV 981 eseguite con grande maestria dal clavicembalista Giampietro Rosato...ha saputo leggere con maturità questo capolavoro, dipanando le difficoltà tecniche in modo convincente, imponendosi per una tranquillità esecutiva che dimostrano una padronanza non comune non solo dello strumento ma anche dell'idea bachiana. Applausi scroscianti da un pubblico veramente soddisfatto.